Questo sito utilizza i cookie per migliorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Cliccando su OK acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni clicca qui.

Filosofia

Ricerco l’eccellenza specialistica per conseguire risultati ottimali nel rispetto di un valore: la salute delle persone.
Ho la consapevolezza di essere profondamente responsabile nei confronti dei miei pazienti e della medicina che pratico. Questo mi porta a considerare l’aggiornamento, l’educazione e lo studio condizioni essenziali della mia professione, in un processo di continua evoluzione.

Oggi, il settore della medicina è arrivato ad un bivio. Pianificazioni e trattamenti scrupolosi personalizzati sono stati sostituiti da programmi e modelli automatizzati, che portano ad una rilevante standardizzazione delle terapie in svariati ambiti.
In realtà questa massificazione compromette l’integrità della stessa ortognatodonzia e significa che qualcosa è andato perduto: questo qualcosa è la base della vera padronanza del proprio mestiere. Tuttavia, una sorta di curiosità porta a volte a vedere le cose in maniera differente, ad analizzare soluzioni e prospettive che secondo le procedure massificate, che prevedono lo stesso trattamento per tutti (e per tutto), non avrebbero un senso di applicazione.

In ogni momento della mia attività, quando in un trattamento di ortognatodonzia ricerco l’occlusione funzionale rispettando anche i canoni estetici, quando conduco il paziente verso una rieducazione dell’articolazione temporomandibolare o verso il riconquistare un sonno ristoratore compromesso dalle apnee notturne, considero costantemente un concetto: la forma segue sempre la funzione. Cosa significa? Già Aristotele comprendeva la natura in termini di equilibrio e proporzione tra le parti, fino a scorgere un’estetica funzionale in cui ognuna delle parti del corpo esiste in vista di un fine. Ogni parte del nostro corpo è destinata per natura ad una funzione.

È un concetto semplice solo in apparenza, perchè ogni essere umano presenta in realtà delle specificità proprie, delle singole particolarità. È l’analisi di queste peculiarità, nell’insieme, che mi porta ad adattare non il paziente alla terapia, ma la terapia al mio paziente. Come specialista in odontostomatologia, ortognatodonzia ed esperto in disturbi respiratori ostruttivi del sonno, credo che affiancare questo principio a tecniche avanzate permetta di raggiungere risultati inestimabili per il benessere dell’individuo.

Copyright © 2014-17 drcasu.it - all rights reserved  ·  Sitemap  ·  Privacy  ·  credits: Simone Bertani